L’Essere teoretico e il Divenire etico

Il filosofo greco-antico Platone ha organizzato la parte teorica, o teoretica, della sua filosofia in funzione delle aspirazioni etiche ai valori che l’Occidente ha approvato come positivi lungo molti tratti della sua Storia come ad esempio la Verità, la Giustizia e la Bellezza. Qualcosa di simile è avvenuto nell’opera del filosofo moderno Karl Heinrich Marx […]

Dal Centro filosofico alla Periferia scientifica

Nella Storia della filosofia occidentale ogni indirizzo di pensiero ha portato avanti la sua visione della realtà e delle cose basata sui suoi principi e sulle sue teorie. Il centro storico delle scienze singole, o saperi specialistici, si è formato principalmente durante la civiltà greco-antica che ha codificato e sistematizzato molti suoi risultati a partire […]

La Metafisica e i suoi Nemici

Il filosofo tedesco irrazionalista dell’ottocento Arthur Schopenhauer è sembrato fondere nel termine filosofico “Rappresentazione” i due concetti eterogenei di Sapere e Potere. Del resto il Gran Maestro dei Rosacrociani in Inghilterra e presunto autore dei Drammi Shakespeariani, ovvero Francis Bacon, aveva già affermato quasi due secoli prima che “scentia est potentia”. L’allievo più famoso del […]

Dall’Analisi all’Interpretazione

Secondo il filosofo italiano Maurizio Ferraris con la “Critica della ragion pura” di Immanuel Kant si è aperta una nuova epoca di correlazioni tra soggetto ed oggetto che avrebbe finito per condurre il pensiero occidentale moderno al celebre motto del filosofo irrazionalista Friedrich Wilhelm Nietzsche: “Non esistono fatti ma solo interpretazioni”. Oggi è difficile intendere fino […]