Dall’Intelletto comune allo Spirito universale

A pagina 75 dell’opera “Sistema dell’Idealismo trascendentale”, pubblicata per la prima volta dal filosofo tedesco F.W.J. Schelling (1775-1854) nel 1800 e qui citata nell’edizione Bompiani Testi a fronte (Milano, gennaio 2006), è possibile leggere:   “Resta inteso che il mondo oggettivo appartiene unicamente a quelle limitazioni necessarie che rendono possibile l’autocoscienza (l’io sono); per l’intelletto comune […]