Dialettica della Rappresentazione

Come riconosciuto dallo stesso filosofo strutturalista Michel Foucault (1926-1984) nel passaggio dall’Idealismo tedesco ottocentesco allo Strutturalismo francese novecentesco, la Scuola di Francoforte (o “Istituto per la Ricerca Sociale”), fondata nel 1923, ha avuto un ruolo decisivo.    Del resto come ho già scritto nell’articolo “Dalla Struttura allo Strutturalismo”, apparso su questo blog Novo Stilos il 12 novembre […]

Dal Mito dei Padri fondatori al Mito dei Padri costituenti

Attraverso numerosi studi comparati delle Prime civiltà umane (con e senza scrittura) sono giunte fino a noi diverse Brevi narrazioni di un “Diluvio universale”, probabilmente avvenuto tra 11.500 e 11.700 anni fa. Le ulteriori Prove scientifiche orientate in tal senso hanno poi confermato la presenza nel nostro passato più remoto di diversi Eventi catastrofici, verificatisi comunque attorno a […]

La Società aperta e i Filosofi

È giunto anche per me il momento di fare i conti con un Classico della Filosofia occidentale ovvero “La Società aperta e i suoi nemici” del filosofo austriaco, naturalizzato britannico, Karl Raimund Popper (1902-1994). La prima domanda che oggi viene da porsi, riflettendo semplicemente sul titolo dell’opera, è “quanto aperta può e/o deve essere questa società?”  Già perché […]

Filosofi di Terra e di Mare

Tra i Testi fondamentali della Filosofia occidentale seicentesca si possono annoverare senz’altro il “Leviatano” (1651) di Thomas Hobbes (1588-1679), i “Principi della filosofia” (1644) di René Descartes (1596-1650), l’“Etica” (1677) di Baruch Spinoza (1632-1677) e i “Pensieri” (1670) di Blaise Pascal (1623-1662), di cui per altro mi sono occupato anche nella terza edizione dei Dialoghi aperti sulla Storia della Filosofia (Inverno 2017).      Tra questi quattro autori gli unici due che hanno ricompreso […]

Filosofi e Scienziati

Charles Robert Darwin (1809-1882) e Karl Heinrich Marx (1818-1883) sono stati, loro malgrado, degli importanti filosofi in una misura assai maggiore di quanto abbiano contribuito al progresso della Scienza positiva, nel senso in cui comunemente s’intende questo termine.  E ciò per diverse ragioni ma in particolare perché hanno unificato per molto tempo i due rispettivi macro-ambiti […]

L’Incontro del Millennio

A pagina 23 dell’ottima monografia sul filosofo Thomas Hobbes (1588-1679), redatta dal docente della Harvard University Richard Tuck (classe 1949) (Prima edizione Oxford University press 1989, qui citata nella traduzione italiana della Società editrice Il Mulino 2001), è possibile leggere: “Grazie all’importanza del giovane che accompagnava (William Cavendish, III conte del Devonshire 1617-1684) Hobbes ottenne anche la […]

L’Autorità del Nuovo Ordine Mondiale

A pagina 24 del libro “Impero” (Edizione Mondolibri S.p.a. Milano, 2001) di Michael Hardt (classe 1960) e Antonio (Toni) Negri (classe 1933), incentrato sull’ampio tema del “Nuovo Ordine della Globalizzazione”, è possibile leggere:  “Per comprendere la costruzione di un potere sovranazionale, sono stati rispolverati e riproposti come schemi interpretativi i modelli che hanno presieduto alla nascita dello stato-nazione. […]

Dal Moderno al Postmoderno in senso Extraeconomico

Gli storici di professione hanno di solito suddiviso l’universale avventura umana degli ultimi cinque secoli in tre partizioni distinte vale a dire: quella moderna (dal 1492 al 1789), la contemporanea (dal 1789 al 1989) e ancora quella più recente (dal 1989 ad oggi). Recuperando una fortunata proposta interpretativa che il filosofo italiano hegelo-marxista Costanzo Preve […]

Virus biologici e Arconti metafisici

È noto anche al grande pubblico come i “Grimori” costituiscano delle sorte di piccoli manuali di magia spesso conservati e custoditi dall’ordine dei Gesuiti, per l’evocazione di potenze e/o divinità demoniache, denominate anche “Vigilanti”, “Custodi”, “Guardiani” e/o “Arconti”.  Queste ultime risiederebbero in un’ipotetica quarta dimensione che circonderebbe come un vastissimo oceano d’inconscio, l’isola di terra ferma sulla […]

Dalla Struttura allo Strutturalismo

Nello scritto “Dall’Idealismo allo Strutturalismo”, apparso su questo blog Novo Stilos il 15 ottobre 2017, ho sostenuto l’esistenza di una sorta di isomorfismo tra l’Idealismo tedesco, da Immanuel Kant (1724-1804) a G.W.F. Hegel (1770-1831) e lo Strutturalismo francese, da Claude Lévi Strauss (1908-2009) a Michel Foucault (1926-1984).   Queste similitudini, come ho già indicato, sono state messe in rilievo […]