Aristotele

La Paura come Motore immobile

A pagina 8 della “Metafisica” (Editori Laterza, Bari 1988) tradotta dal filosofo italiano Giovanni Reale (1931-2014), Aristotele (384 a.C.-322 a.C.) sostiene che la Contemplazione filosofica sorge dalla “Meraviglia” e dallo stupore che gli uomini provano nei confronti del Regno naturale:  “Gli uomini, sia nel nostro tempo che in origine, hanno tratto dalla meraviglia lo spunto per filosofare, […]

Intelletto, Spirito e Volontà

La parola italiana “Ragione” è stata generalmente utilizzata per indicare l’insieme pressoché stabile di quelle Categorie e Regole atte a fissare i significati (Teoretica) e a regolare le azioni (Etica) in modo sufficientemente determinato. La ragione, nel senso or ora inteso, limita e circoscrive l’inattesa Oscillazione dei significati basandosi sui principi, confermati e codificati dai filosofi […]

Fra Teologia e Sociologia

Il pensiero di Platone a proposito della politica e la riflessione di Aristotele sul medesimo argomento hanno affrontato la materia trattata in un modo che oggi ci apparirebbe come sghembo, laterale e forse addirittura sviante. Infatti mentre la speculazione del primo sembra sfociare artificialmente negli ambiti etico e teologico quella del secondo appare organizzata naturalmente […]